NUMERO  - SSUE:  No.58

Marzo/Aprile - 2005 - March/April

RIVISTA INTERNAZIONALE DELLA TECNOLOGIA INNOVATIVA PER LA MOBILITA'----INTERNATIONAL MAGAZINE OF MOBILITY INNOVATIVE TECHNOLOGY

SOMMARIO del nr.58

  • Editoriale
  • Reato di colza (PDF)
  • Frenata del Diesel
  • Le zero emissioni di Wiggle e Bill Games
  • Ecovision Festival
  • Al Via la sesta Edizione di SolarExpo
  • Carburanti Ecocompatibili, 4 Domande a Governo e Parlamento
  • L'aria delle città uccide (PDF)
  • Nasce la commisione nazionale antismog (PDF)
  • Il diesel conviene ancora? (PDF)
  • Benzina e gasolio, quote percentuali del mercato europeo (PDF)
  • Medie mensili dei prezzi dei carburanti in Italia
  • Metti l'olio nel motore?
  • Algeria, progresso e aria pulita (PDF)
  • TEST DRIVE - Fiat Punto "Natural Bipower" (PDF)
  • La Nuova Mobilità inaugura la Nuova Fiera di Milano
  • Idrogeno, una sfida globale
  • Installatori a convegno
  • Incentivi: Veicoli ecologici contributi ai privati e imprese(PDF ultimo aggiornamento)
  • ECOLISTINO MARZO 2005 (PDF ultimo aggiornamento)
  • Incontriamoci a... - Musica & Libri - Cinema & Sport - La Posta dei Lettori
  • LE PAGINE AZZURRE DEL GPL AUTO (PDF ultimo aggiornamento)
  •  

    Editoriale

    Sempre più grave la situazione dei carburanti alternativi

     

    Da chi non riesce ad arrivare al consumatore privato, come il biodiesel (un DM del ‘98 ne impedisce la distribuzione in rete e si è visto anche ridurre il contingente esente da accisa da 300.000 a 200.000 tonnellate/anno mentre Assobiodiesel aveva chiesto l’aumento a 400.000), al GPL e metano, ora anche senza incentivi statali all’acquisto e alla trasformazione, con il GPL che continua dopo tante promesse del Governo ad essere mazziatoda un carico fiscale elevatissimo ed unico in Europa.

    Gli incentivi statali (650 euro per la trasformazione, 1.500 per l’acquisto) sono terminati come ogni persona di buon senso poteva prevedere: validi collaudi e immatricolazioni fatti entro il 29/04/05. Ancora una volta i ministeri competenti (anche qui fioccavan promesse) non hanno saputo o voluto programmare per risparmiare! Sì, risparmiare! Lo sviluppo dei carburanti gassosi fa risparmiare non solo gli automobilisti ma anche lo Stato milioni di Euro! E’ dimostrato ma c’è evidentemente CHI NON VUOL CAPIRE. Così purtroppo si ripropone ancora una volta, come già dal ’98 quando sono partiti i primi incentivi quel tristemente famoso stop and go che incattivisce gli utenti e crea insicurezza negli operatori, impossibilitati a pianificare ed investire.

    Nessuno sa quando questi incentivi (*), (Min. Attività Produttive), verranno adeguatamente rifinanziati nè quando saranno resi disponibili quelli per le auto più datate, già sbandierati più volte dal Ministro dell’Ambiente Matteoli (legge delega sull’ambiente). Ancora più fumoso il disegno legge per lo sviluppo economico e sociale , che destina fondi “ad iniziative per estendere l’utilizzo del GPL e del metano per autotrazione”. Bene, ma: quali? quando? quanto?

    Eppure anche su queste pagine tantissimi parlamentari di tutti i partiti hanno speso parole a favore della mobilità ecocompatibile .…

    Dobbiamo pensare che è il Governo blocca ogni stanziamento?

    Ugo Nazzarro

    (*) che ripartiranno solo nel 2006, disponibilità attuale 2 milioni di euro: una goccia nel mare!

     

    home

     

    ╚ un prodotto editoriale - Edit by :

    Agg.11/01/2007